Konrad
Trasporti e infrastrutture

Turisti Triestini per la Ferrovia Transalpina

Il Club Touristi Triestini promuove una campagna di sensibilizzazione per la valorizzazione della Ferrovia Transalpina 

Riceviamo in redazione e pubblichiamo.

Il Club Touristi Triestini assieme a numerose associazioni naturalistiche, escursionistiche,  ciclistiche e di appassionati del trasporto ferroviario di ambo le parti del confine ha costituito un coordinamento internazionale che vuole stimolare le amministrazioni delle ferrovie affinché sia potenziata la funzionalità della Ferrovia Transalpina e con questo rafforzato il legame di Trieste con il suo retroterra.

Nel 2016 si festeggeranno i 110 anni dall’apertura della Transalpina, linea ferroviaria che mette in collegamento il porto nuovo di Trieste con Gorizia-Nova Gorica e, salendo per la Valle dell’Isonzo, passando i trafori di Bohinj e delle Karavanke, con Villach ed il cuore dell’Europa.

Cinque collegamenti giornalieri  partono da  Nova Gorica ogni giorno della settimana. Purtroppo da  Sežana i treni viaggiano solo nelle giornate feriali; sabato e domenica c’è solo una corsa sulla tratta fino a Nova Gorica.

In questa prima fase vogliamo chiedere alle  Slovenske Železnice (Ferrovie slovene) di attivare il collegamento Sežana-Jesenice anche nei giorni di sabato, domenica e festivi. 

Siamo certi che il pubblico triestino risponderà con entusiasmo (visti anche l’economicità dei biglietti) cogliendo questa nuova opportunità di viaggiare in sicurezza fino alle località turistiche della Gorenjska, ma anche solo fino al Carso sloveno.

Per pubblicizzare la conoscenza del tratto ferroviario Opcina-Nova Gorica, il CTT vuole realizzare un sistema turistico informatizzato che colleghi le risorse presenti sul Carso (sentieri, piste ciclabili, ristorazione, pernottamento, musei, eventi…) alla Transalpina in modo da migliorare l’offerta turistica ed attrarre, oltre al pubblico triestino, anche quello del centro Europa e della penisola italiana.

 

Il buon funzionamento e pubblico utilizzo della tratta  Sežana-Jesenice potrebbe scatenare un processo a catena che dovrebbe portare le Ferrovie Austriache a migliorare il collegamento Jesenice-Villach e le aziende di trasporto locali a realizzare perfino dei collegamenti Sežana-Opicina-Trieste.

Dal canto suo il Club Touristi Triestini si adopererà per dare la massima pubblicità al nuovo collegamento ferroviario organizzando escursioni e facendosi portavoce presso associazioni ambientaliste, escursioniste, alpinistiche, cicloturistiche, amministrazioni pubbliche e agenzie turistiche del Litorale.

Attualmente risulta in esercizio con sufficiente numero di treni giornalieri la tratta Sežana-Nova Gorica-Jesenice, gestita dalle Slovenske železnice. Essa passa sul Carso sloveno, raggiunge Nova Gorica, sale la valle dell’Isonzo/Soča, quella della Bača, entra nel traforo a Podbrdo ed esce a Bohinjska Bistrica raggiungendo quindi le località turistiche di Bohinj, Bled, e del Vintgar.

A titolo di esempio un biglietto andata/ritorno  Sežana-Bled Jezero- Sežana costa 15,40€ a persona. I bambini fino a 6 anni non pagano; altre riduzioni per ragazzi e studenti fino a 26 anni e per pensionati. Se si viaggia formando un gruppo di almeno 6 persone, si ottiene una riduzione del 30%, quindi il costo a persona scende a 10,78€.

Il collegamento è attivo nei giorni feriali (Sežana-Jesenice), mentre i sabati e le domeniche copre solo la tratta da Nova Gorica a Jesenice. La tratta  Sežana-Nova Gorica rimane quindi scoperta ed il pubblico della città di Trieste e del Carso non ha la possibilità di recarsi in quelle località utilizzando il comodo, economico ed ecologico trasporto ferroviario.

http://www.club-touristi-triestini.eu

http://clubtouristitriestini.blogspot.it

Related posts

Come è bella Lubiana e com’è vicina!

Redazione KonradOnLine

Le Ferrovie minori d’Italia e il futuro

Redazione KonradOnLine

Ferrovie, trasporti, turismo

Redazione KonradOnLine

1 comment

Alessandro Sgambati 17 Dicembre 2015 at 9:12

Il Club Touristi Triestini, nel quaro dei festeggiamenti per il 110° anniversario del funzionamento della Transalpina, organizza una gita a Bohinjsk Bistrica / Bled, lunedì 28 dicembre 2015. Ritrovo alla stazione ferroviaria di Sežana alle 9.30.
https://www.facebook.com/events/739017432871178/
http://botrawotourist.blogspot.it/2015/11/valorizzazione-della-ferrovia.html

Reply

Leave a Comment